Voglio essere ottimista

rlava Grillo dal palco: «È finita». E può apparire un paradosso che sia toccato a un ex comico annunciarlo, nel linguaggio della commedia dell’arte. Le elezioni politiche italiane del febbraio 2013 ci dicono che è finita una forma della politica. Anzi, che è finita “la politica del Novecento”. Quella in cui una società sostanzialmente aggregata... Continue Reading →

Le cinque parole

A un anno dall’insediamento a Palazzo Chigi, Mario Monti fa il bilancio della propria attività con un documento («Appunti di viaggio») pubblicato sul sito ufficiale del governo. Secondo lui, CINQUE PAROLE RIDISEGNANO LA NUOVA ITALIA: credibilità, coesione, responsabilità, legalità e visione. Vediamo. CREDIBILITÀ. La “credibilità all’estero” forse: non quella interna. Non è credibile un governo... Continue Reading →

Il primo Monti ha toppato

E dunque ci siamo: si comincia a sanguinare. Vediamo come. Anzitutto la liquidità: per reperire la quale i professoroni hanno prodotto la solita infornata di imposte per i contribuenti e la solita carestia per gli enti locali. Monti ha rinunciato a spostare massicciamente il prelievo dal reddito al patrimonio. È una grossa delusione: un “governo... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑