La Amanpour sapeva. Nel 2008

Ospite dello show di Bill Maher, la famosa giornalista Christiane Amanpour dice che Bin Laden «non si nasconde in una grotta, ma in una bella e confortevole villa in Pakistan». Che c’è di strano? La data: il filmato è del 3 ottobre 2008. Shandling: I thought you did an interview. Amanpour: No, I wish. Shandling:... Continue Reading →

Oily way

Il prezzo del petrolio balzato a 150 dollari al barile ha costretto anche i media della destra più accanita a concedere un congruo spazio al populismo, dilungandosi in ogni trasmissione sulle ultime gesta di Big Oil, il petrolio superstar. Qualche conduttore parla amabilmente del nuovo, insidioso fenomeno del “capitalismo che sfrutta i disastri”. Un sistema... Continue Reading →

La Spectre!

In occasione delle prossime elezioni presidenziali americane (novembre 2008), ho un’importante previsione da comunicare: quasi sicuramente quest’uomo verrà “catturato” fra i primi di settembre e metà ottobre, per consentire al (debole) candidato repubblicano di vincere le elezioni. Il Paese che detiene un’industria che si chiama Hollywood ha preso in giro il mondo con un’idea (Al... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑