Il “malleus maleficarum” della Rete. Scritto in una settimana

Dove va il mondo? Dov’è la “crescita”? Dove lo sviluppo? È risaputo, basta guardarsi intorno: la Rete. La libera circolazione delle informazioni. La democrazia partecipata. I tablet. Gli smartphone. Gli e-book. Il software. L’innovazione. La tecnologia. E quella grande prateria digitale che vede scorrazzare sia i giganti del web e dell’informatica, Google, Amazon, Apple, Facebook,... Continue Reading →

Un grido di dolore digitale

Recita un famoso aforisma che «si apprezza veramente qualcosa solo quando la si perde». Con l’autocensura preventiva di Wikipedia Italia ci si cala completamente in tale archetipo: perché si è persa una cosa il cui valore è inestimabile. La gratuità del sapere. Per la prima volta nella Storia dell’umanità, lo “scibile” è stato portato a... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑